Consiglio sub secreto, DUP, antifascismo, disservizio Trenord

Il Consiglio Comunale di ieri sera si può vedere quasi integralmente nel video istituzionale che ripropongo.

A porte chiuse si è svolta la trattazione di due interpellanze dei consiglieri Maestri e Scorta (PD). Di fronte a questa decisione del Presidente, basata sull’art.43 del Regolamento del Consiglio Comunale, ho presentato la mia personale obiezione: “La città si chiede che cosa sta succedendo a Paderno Dugnano? Si tratta di determinazioni e atti pubblici… Chiedo che la città possa essere adeguatamente informata”. Anche la collega Scorta ha contestato la scelta di fare una discussione a porte chiuse.

Il DUP è stato velocemente approvato con i voti della maggioranza.

L’ordine del giorno sul rispetto dei valori della Costituzione repubblicana e antifascista è stato bocciato con i brutti interventi dei consiglieri Viviani e Boatto. Mala tempora currunt, purtroppo.

Invece l’ordine del giorno da me presentato con carattere di urgenza sul disservizio TreNord è stato fatto proprio da tutti i gruppi consiliari e approvato all’unanimità.

PS: firmate e fate firmare la petizione online: TRENORD: treni soppressi e in ritardo, ora basta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...