Stasera concerto di Massimo Priviero in Tilane: comincia ECOFESTA 2018

Al via stasera alle ore 21 in Auditorium Tilane ECOFESTA 2018.

Il primo appuntamento è musicale: concerto di Massimo Priviero in acustica. Un’occasione da non perdere.

Priviero festeggia quest’anno il 30° anniversario di carriera: ha collaborato con “Little” Steven Van Zandt, storico chitarrista, braccio destro e coproduttore di Springsteen.

Per approfondire la vita e la discografia di Priviero visita il sito ufficiale.

Introduce la serata Gianluca Alzati – ex palazzolese, docente e scrittore – che presenterà in anteprima la colonna sonora del suo nuovo libro con Matteo Brescianini.

Giovedì arriva #Priviero: #PadernoDugnano, alzati!

Questa canzone che dà il titolo al concerto di Massimo Priviero (giovedì sera in Tilane) è “un invito pressante a essere vivi”, pur nelle difficoltà. E’ un grido che spinge all’azione, una molla che scatta e mette in moto una reazione di speranza…

Con questa serata di musica la lista civica Insieme per cambiare dà inizio a ECOFESTA 2018.

Ti aspetto: alzati e camminiamo insieme!

 

DDL #Pillon: le ragioni dei padri e delle madri, ma soprattutto l’interesse superiore dei figli

Per una riflessione sul disegno di legge Pillon segnalo un contributo dell’Istituto De Gasperi di Bologna:

Coppie e figli minori.
Una proposta di legge assai controversa

E’ una proposta organica ma assai controversa sull’affido dei figli dopo la separazione e il divorzio, in corso di esame al Senato, Commissione Giustizia, per iniziativa di parlamentari della “Lega Salvini premier” e del Movimento5Stelle (primo firmatario il senatore della Lega Simone Pillon).

Clicca e scarica il testo del Ddl Pillon – affido condiviso Testo a fronte (“a fronte” gli articoli in essere e quelli modificati del codice civile, del codice di procedura civile e della Legge sulla “Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio”).
Sono sufficienti questi punti per comprendere il rilievo della proposta (e le stesse reazioni suscitate nella società): obbligo – senza eccezioni, nemmeno in caso di violenza di genere – di iniziare un percorso di mediazione familiare per i genitori di “prole minorenne” che intendono separarsi e redazione di un piano genitoriale; tempi paritetici del tempo del minore (compresi i pernottamenti) da trascorrere con entrambi i genitori; loro mantenimento diretto dei figli, con attribuzione a ciascun genitore di specifici capitoli di spesa; corresponsione dell’assegno di mantenimento di un genitore a carico dell’altro solo in via residuale e per un tempo determinato; indennizzo pari al canone di locazione al coniuge proprietario dell’immobile nel caso che il giudice stabilisca nell’interesse dei figli che questi mantengano la residenza nella casa famigliare, indicando in caso di disaccordo quale dei due genitori può continuare a risiedervi.
In questa materia dovrebbe sempre valere il “superiore interesse del minore”. Al riguardo l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza ha recentemente predisposto una preziosa “Carta dei diritti”: 10 punti essenziali da tenere a mente proprio nell’esame di proposte di legge come quella del sen. Pillon.
Clicca e scarica la Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori

La lezione che giunge dalla Baviera, dal Belgio e dal Lussemburgo

L’exploit elettorale dei Verdi in Baviera, ma anche in Belgio e Lussemburgo merita attenzione, se non altro perché si tratta di un fenomeno inatteso che costituisce un argine al dilagare di sovranismo ed euroscetticismo.

Mi sembra interessante l’analisi del sito il Post (15 ottobre): Perché i Verdi sono andati così bene in Baviera. E perché il loro successo non sembra temporaneo

Quale lezione possiamo ricavare?

Anzitutto che si può fermare l’avanzata travolgente dei vari Salvini, Orban & C. Non tutto è compromesso; anzi, è possibile un effetto reattivo di proporzioni significative.

In secondo luogo, servono anche in Italia energie nuove, giovani e fresche… libere da certe rigidità, eppure portatrici di un messaggio forte e determinato.

Infine: per cambiare occorre abbandonare lo sguardo rancoroso e dimostrare di amare sinceramente e con passione la Terra e i suoi abitanti.

Good luck, Italy! Good luck, Europe!

Riunione di Medicina Democratica

MEDICINA DEMOCRATICA Nord Milano invita tutti alla riunione che si terrà il giorno 19 ottobre alle 21 presso la sede di Punto Rosso in via Italia 13 a Paderno Dugnano (sotterraneo scuola media Allende).

All’ordine del giorno i seguenti argomenti: Valutazione andamento su “delibera sui malati cronici della regione Lombardia”, Situazione impianti inquinanti Nord Milano, Pubblicizzazione strumenti esistenti ed iniziative di MD (Forum Newsletter, Convegni, Rivista), Eventuale apertura su FB pagina Medicina Democratica Nord Milano, Iscrizioni e rinnovo cariche sociali, Varie ed eventuali.

18 ottobre in Tilane: Alzati apre il concerto di Priviero presentando la canzone “Wapiti lullaby”

Giovedì 18 ottobre alle ore 21 in Auditorium Tilane Gianluca Alzati aprirà il concerto di Massimo Priviero, presentando in anteprima – insieme a Matteo Brescianini – la colonna sonora del suo nuovo libro.

Meno 2 giorni. 

Sale la febbre per il lancio giovedì sera a Paderno Dugnano, prima del concerto di Massimo Priviero, della nuova canzone “Wapiti lullaby”: sarà scanzonata come “Piccola staffetta”? Dolce e sognante come “Se le farfalle danzano”? o hard rock come “Welcome to Insomnia? E soprattutto, quanti strumenti suonerà contemporaneamente il mitico Matteo Brescianini? 😉


Stay tuned: venerdì il video sarà pubblicato su youtube!