Il NO al fascismo è fondamento della Repubblica Italiana

Il fascismo oggi non fa più tanta paura,
per questo dobbiamo averne paura.
Qualcuno dice che non fu tutto male,
per questo dobbiamo alzare la soglia di attenzione…

Al riguardo ripropongo la riflessione del Presidente della Republica Sergio Mattarella in occasione della Giornata della Memoria 2018:

Sorprende sentir dire, ancora oggi, da qualche parte, che il Fascismo ebbe alcuni meriti, ma fece due gravi errori: le leggi razziali e l’entrata in guerra. Si tratta di un’affermazione gravemente sbagliata e inaccettabile, da respingere con determinazione. Perché razzismo e guerra non furono deviazioni o episodi rispetto al suo modo di pensare, ma diretta e inevitabile conseguenza. Volontà di dominio e di conquista, esaltazione della violenza, retorica bellicistica, sopraffazione e autoritarismo, supremazia razziale, intervento in guerra contro uno schieramento che sembrava prossimo alla sconfitta, furono diverse facce dello stesso prisma.

Vi aspetto stamattina alle ore 9,30 in Piazza della Resistenza

Un pensiero su “Il NO al fascismo è fondamento della Repubblica Italiana

  1. Alberto Manzoni

    Ciao Giovanni, io stamattina sarò in un altro luogo, a celebrare comunque il XXV Aprile, in sintonia con i concittadini di Paderno Dugnano che vogliono riaffermare i valori di Libertà, Democrazia, Resistenza e Responsabilità personale e sociale.
    Buona Festa della Liberazione!
    Ciao, Alberto.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...