Alparone, sindaco-farmacista poco interessato alla salute

In 9 anni da Sindaco (2009-18) il farmacista Marco Alparone non si è distinto per aver dato particolare attenzione ai temi della salute pubblica.

Tutt’altro.

Come si è visto nelle vicende Rho-Monza, Leganti Naturali, inceneritore di Incirano, inquinamento dell’aria nei mesi invernali…

Su questi temi Alparone avrebbe potuto (e dovuto) fare molto di più.

Avrebbe potuto (e dovuto) opporre minori resistenze alle legittime richieste dei cittadini circa il monitoraggio della qualità dell’aria.

Questo argomento a Paderno Dugnano merita di essere preso sul serio. Come ha fatto il Comune di Pisa, che nei giorni scorsi ha presentato i risultati della ricerca epidemiologica del CNR sugli effetti dell’inquinamento sulla salute dei residenti [scarica il rapporto o le schede di sintesi in pdf] e che sta cercando il modo (all’unanimità) di spegnere l’inceneritore!

A proposito… anche Paderno Dugnano ha un inceneritore (via Valassina, Incirano)!

Il Sindaco Alparone (farmacista) ha mai fatto qualcosa per tenerlo sotto controllo o, magari, per spegnerlo?

Grazie all’impegno e alla tenacia del consigliere Achille Cezza (M5S) i dati sulle emissioni dell’inceneritore nostrano sono stati alla fine pubblicati sul sito comunale (si veda interrogazione e risposta dell’AC – novembre 2015).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...